Problemi foglie peperoncino: Come riconoscerli

Anche se non parla, la pianta di peperoncino ti farà capire i propri problemi attraverso le foglie: basta fare attenzione al colore!

Ovviamente saper riconoscere i problemi delle foglie di peperoncino, non è semplicissimo, ma allenando l'occhio è possibile cogliere alcuni particolari e capire il motivo della sofferenza della tua pianta di peperoncino.

Premettendo che una pianta in salute avrà foglie con una struttura molto solida, un colore verde e lucido e con i bordi perfettamente regolari.

Detto questo, ti mostrerò alcuni esempi riguardanti frequenti problemi delle foglie di peperoncino.

Foglie di peperoncino gialle

Foglie di peperoncino accartocciate

Foglie di peperoncino sbiadite

Foglie di peperoncino scottate

Foglie di peperoncino arricciate

Problema Foglie Gialle

Le cause di un ingiallimento delle foglie di peperoncino sono 3:

eccesso di acqua

carenza di azoto

mancanza di luce

Le soluzioni sono rispettivamente di ridurre l'annaffiatura, fertilizzare con un concime sbilanciato all'azoto e aumentare l'esposizione solare.

Se quello che hai letto fino adesso ti sembra interessante, prima di continuare a leggere ti chiedo di fare un piccolissimo sforzo:

Dacci un like alla pagina, a te non costa nulla e noi faremo salti di gioia!

Problema Foglie Accartocciate

Le principali cause delle foglie accartocciate sono sempre 3:

terriccio troppo secco

temperatura troppo alta

radici danneggiate

Le possibili soluzioni sono quelle di rinvasare con del terriccio da rinvaso e migliorare l'esposizione in penombra nelle ore più calde.

Problema Foglie Sbiadite

La principale causa delle foglie sbiadite è la clorosi ferrica, ovvero la foglia si ingiallisce, ma le nervature sono ancora verdi, le cause della clorosi sono 2:

carenza di ferro

carenza di magnesio

La soluzione è quella di utilizzare come acqua da innaffiatura quella distillata con l'aggiunta di chelato di ferro.

Problema Foglie Scottate

Le foglie scottate possono assumere diverse colorazioni (marroni, rosse, argentee o gialle trasparenti), le principali cause delle foglie scottate sono 2:

Esposizione troppo soleggiata

Stress climatico

Le soluzioni sono rispettivamente quelle di migliorare l'esposizione solare e se la pianta è ancora piccola o debole farla adattare al clima in maniera progressiva molto lentamente.

Problema Foglie Arricciate

Le possibili cause delle foglie arricciate sono 2:

troppo fertilizzante

infestazione di tripidi o afidi

Le soluzioni sono rispettivamente quelle di non concimare per un periodo, sopratutto se le foglie assumono un colore verde molto scuro, mentre in caso di infestazioni da parassiti, consiglio un trattamento con piretro in caso di infestazione lieve, altrimenti un'insetticida selettivo.

Se ti è piaciuto l'articolo: Condividilo sui social network!








Commenti

  1. Lars

    Ciao Roberto, ti scrivo nei commenti perché non sono sicuro di esserci riuscito in "contatta lo staff". I peperoncini erano (quando stavano fuori) esposti a un clima tra i 7 e 17*C. Il terriccio è nuovo e non compatto avendole da poco trapiantate. Le annaffio con qualche spruzzo ogni sera. Stanno davanti una finestra "abbastanza" soleggiata. Purtroppo non so come inviarti le foto se mi spieghi potrei riuscire a inviarle. Grazie ancora per l'aiuto!!

  2. Roberto Viola

    Ciao Lars, Puoi contattarci alla pagina Facebook https://www.facebook.com/mondodelpeperoncino/ (puoi anche cliccare in basso alla pagina c'è scritto seguimi su Facebook), altrimenti puoi contattarci all'email ilmondodelpeperoncino@gmail.com

  3. Roberto Viola

    Ciao Lars, Sono contento che ti sia piaciuto l'articolo! Fuori in questo periodo è troppo presto, le temperature sono ancora troppo basse, per fare un' analisi migliore dovrei vedere qualche foto e avrei bisogno di altre informazioni: Esposizione solare, temperatura media, terriccio usato, frequenza annaffiature ?

  4. Lars

    Ciao Roberto, bell'articolo. Purtroppo io ho questo problema con delle piante di habanero e di Trinidad Moruga scorpion. Fatto sta che le ho piantate un anno fa e crescono malissimo (non superano la ventina di centimetri (la più grande)). Ho principalmente pensato fosse il vaso troppo piccolo e quindi le ho trapiantate in vasi più grandi. Ma le mie piante sono state sempre abituate a stare dentro sul davanzale della finestra, e dato il bel tempo da una settimana le ho rimesse fuori ma il freddo è tornato e purtroppo con l'inverno il clima non è adatto per il peperoncino quindi ho pensato di metterle all'interno davanti a una finestra anche se nuvoloso. Ma anche questo tentativo è risultato vano e le mie piante stanno in punto critico senza quasi più foglie, senza crescere e penso che se non faccio qualcosa in fretta muoiono. Ho pensato più a uno stress climatico all'inizio ma non potendo rimetterle fuori causa del troppo freddo non ho altra scelta che tenerle all'interno che faccio? Ti ringrazio in anticipo Ps:le foglie sono scottate e accartocciate sul habanero e gialle sul Trinidad Scorpion (vivo a Roma)

  5. Roberto Viola

    Ciao Giuseppe, certo che puoi darmi del tu, per sicurezza sposta la pianta che presenta problemi lontano dalle altre, inoltre potrebbe essere semplicemente uno sbalzo termico! Comunque sì, prova con un bel lavaggio a base di piretro e passa la paura :D p.s. grazie mille per i compimenti!

  6. Giuseppe Torregrossa

    Ciao Roberto, mi permetto darti del tu in considerazione della passione per i peperoncini che condividiamo. Ti faccio i miei complimenti. Ho trovato utilissimo questo sito a me sconosciuto che mi ha permesso di individuare con esattezza i problemi di alcune varietà che improvvisamente hanno iniziato a perdere foglie con ritmi incessanti. E' vero, coltivo peperoncini dal 2007 ma c'è sempre da apprendere; per cui, scambiare opinioni ed esperienze con altri amatori è sempre un beneficio culturale. Il mio Naga Morich Chocolate alto 1 metro e prosperoso coltivato in vaso di terracotta sul mio balcone coperto, in due giorni si è spogliato delle sue foglie riducendosi a un relitto scheletrico. Stamane ho trovato per terra parecchie foglie verdi che mi hanno fatto preoccupare in quanto fenomeno strano essendosi verificato in pochissimo tempo. Il Naga è stato sempre esposto in pieno sole per metà giornata e ha sopportato temperature sino a + 48° di giorno e +15° di notte ed è stato concimato assieme alle altre varietà crescendo sempre bene sino a ieri. Orbene, leggendo le tue considerazioni dovremmo essere in presenza di una infestazione di afidi o tripidi e stranamente non me ne sono accorto, per cui immediatamente farò un lavaggio a base di disinfettante e poi per sicurezza evito la concimazione prevista. Non vedo cos'altro potrei fare. grazie nuovamente e, a presto. Ciao

Commenta: