Pink Tiger

Descrizione

Il peperoncino Pink tiger della specie dei Capsicum Chinense è originario dell’Italia ed è un fenotipo spontaneo di una varietà ottenuta dall’incrocio tra Bhut Jolokia e Pimenta da Neyde.

pink tiger

Nome varietà di peperoncino Pink Tiger
Specie di peperoncino Capsicum Chinense
Provenienza Italia
Piccantezza del peperoncino Alta –  600.000 SHU sulla Scala di Scoville
Fiori del peperoncino Corolla bianca con macchie viola, Antere scure, Multipli per nodo.

CARATTERISTICHE DEL PINK TIGER

Il Pink Tiger presenta dei semi gialli, di medie dimensioni e tondi.

E’ una varietà di peperoncino non pubescente.

La pianta di peperoncino durante la crescita si presenta con una struttura ramificata, ma cespugliosa con un’altezza di di 1,70 metri ed un’estensione di 0,60 metri.

Il fusto si presenta marrone con sfumature violacee, senza pubescenza con rami viola, vigorosi, eretti e molto flessibili.

Le foglie sono viola scuro, ovali e leggermente appuntite.

fiori di peperoncino sono multipli per nodo con peduncolo pendulo, la corolla è bianca con macchie viola e antere scure.

Il frutto si presenta pendulo, allungato e affusolato con una dimensione di 7 cm con apice a punta, non rugoso.

La maturazione passa dal verde al viola fino alla comparsa di striature color crema nell’arco di 40-45 giorni.

Le striature più o meno accentuate dipendono dal tipo di coltivazione, dall’esposizione solare e dal clima.

Inoltre il Pink Tiger è un fenotipo spontaneo del Red Tiger, altri fenotipi nati da questo incrocio sono il Peach Tiger e l’Orange Tiger.

Il Pink Tiger è caratterizzato da un profumo fruttato ed un sapore dolciastro con una piccantezza alta.

In cucina è principalmente usato fresco oppure in polvere.

Se sei interessato a coltivarli ti consiglio di dare un’occhiata alla guida completa coltivare peperoncini piccanti e reperire i semi di peperoncino online.

Mondo del Peperoncino
Pink Tiger
Articolo
Pink Tiger
Descrizione
Il Pink tiger della specie dei Capsicum Chinense, originario dell'Italia, è un incrocio tra Bhut Jolokia e Pimenta da Neyde.
Autore
Pubblicato da
Il Mondo del Peperoncino
Logo

Commenti